Halloween “vampiresco”

Immagine

Secondo appuntamento con il tema trucco Halloween!! Abbiamo a disposizione ancora qualche ora per trovare l’idea originale da mostrare agli amici e andare a girovagare nella notte delle streghe 😉

Dopo la sposa cadavere https://cherryblossoms89.wordpress.com/2013/10/30/dolcetto-o-scherzetto/, oggi voglio proporre il trucco da vampiro! Modella d’eccezione Ilenia, che ha interpretato la parte e si è prestata alle mie estenuanti ore di trucco e parrucco 😉 ovviamente scherzo, realizzare questo trucco non è complicato, basta seguire solo i passaggi. Mi sono ispirata a diverse idee trovate in rete, ma ci si può sbizzarrire apportando qualsiasi modifica vogliate! Comincio ad elencare i prodotti che ho utilizzato:

  • Fondotinta  l’oreal Accord Parfait true match nella tonalità ivoire ivory n°1
  • cipria essence fix & matte tranlucent
  • ombretto l’oreal color appeal vrai blanc n°10
  • ombretto l’oreal color infallible nei colori burning black n°13 e purple obsession n° 005
  • palette di ombretti maybelline n° 21 pink drama
  • ombretto l’oreal crome intensity purlpe obsession n°180
  • palette di ombretti l’oreal color riche smoky quad E5 velours noir
  • matita nera della pupa
  • gel eyeliner essence n°01 midnight in Paris
  • rossetto l’oreal color riche n°300
  • gloss rimmel vinyl max n°1175

Immagine

Per la base: una volta steso il fondotinta, ho fissato con la cipria e poi applicato l’ombretto bianco con un pennello kabuki

per gli occhi: ho steso su tutta la palpebra il colore burning black dando una forma allungata all’occhio. Ho mischiato il viola e il fuxia e applicato solo sulla palbebra mobile. Ho poi sfumato tutti i contorni e sotto l’occhio per dare l’idea delle occhiaie con il viola. Applicato la matita nera sulla rima esterna e interna dell’occhio, l’ho sfumata e poi ho ripassato sopra l’eyeliner allungandolo verso il naso.

per le labbra: applicato il rossetto e picchiettato solo sui bordi con l’ombretto nero per dare l’idea delle labbra emaciate. poi ho simulato il sangue sporcando i lati della bocca con il gloss.

Immagine

Il trucco è finito, spero vi piaccia 🙂Immagine

Immagine

Annunci

dolcetto o scherzetto?

Tremate, tremate, le streghe son tornate!!

Manca poco alla festa di Halloween, più che una festa una ghiotta occasione per fare shopping “pauroso” e alimentare le tasche di milioni di commercianti. Una festa che ha origini celtiche, e non americane come qualcuno crede, si è oggi trasformata in una sorta di carnevale, abbastanza macabro e inquietante. Ma si sa, il gusto per il mistero, per l’orrido, per il soprannaturale affascina, nel tempo, tutte le generazioni. Fino a qualche anno fa, in Italia, Halloween era snobbato praticamente da tutti oltre che criticato. Oggi è entrato a far parte degli eventi che quasi ogni bambino, adolescente, giovane e meno giovane, desidera festeggiare. Forse è colpa dell’eccessiva pubblicità che se ne è fatta? Se non ci fosse stato tutto il guadagno che se ne trae dalla vendita di oggettistica (maschere, abiti, ornamenti etc…) probabilmente Halloween sarebbe finita nel dimenticatoio? Chi lo sa, personalmente al di là del business che pervade Halloween, al di là delle critiche che sono state fatte a questo evento,  ritengo che sia comunque divertente essere qualcun’altro per un giorno 😉 Perché diciamoci la verità, è divertente andare a caccia dell’abito perfetto, del trucco più originale! Se proprio non amiamo mascherarci può rimanere in ogni caso un’occasione in più per riunirsi con gli amici, uscire, vedere gente! Da piccola mi son sempre divertita a bussare alle porte recitando la classica frase “dolcetto o scherzetto?”. Certo alcuni sbattevano la porta in faccia 🙂 ma spesso mi imbattevo in simpatiche nonnine che mi donavano dolci di ogni sorta, forse perché mi vedevano un pò come la loro nipotina! Ecco io conservo un bel ricordo 😉

Dopo questa lunga digressione, arrivo al dunque 😉 Voglio regalare un’idea a chiunque voglia realizzare un trucco da SPOSA CADAVERE!! Io mi sono conciata nel modo che state per vedere per Carnevale, ma può essere tranquillamente usato per Halloween, anzi è addirittura più indicato! Questi sono i prodotti che ho usato:

Immagine

Per la base: ho mischiato una crema bianca (per intenderci quella che usano i clown) con un pò di polvere prelevata da questo ombretto di KIKO, (il numero 166) e ho steso la crema colorata che ne è venuta fuori come un fondotinta. Ho creato delle occhiaie bianche con poca crema bianca. In seguito ho fatto il contouring utilizzando un pennello angolato dell’AVON.

Per gli occhi: non ho utilizzato nessun ombretto ma scurito semplicemente la palpebra mobile allungando verso la parte esterna dell’occhio, con questo eyeliner in gel della ESSENCE (numero 01, midnight in paris), utilizzando un pennello angolato per occhi sempre dell’AVON. Con l’eyeliner ho inoltre disegnato le sopracciglia esagerandole nella grandezza e incurvandole un pò verso il naso, disegnato sopra il naso delle finte narici e finte ciglia inferiori e qualche cicatrice qua e là.

Per la bocca: Ho messo un rossetto della L’Oreal (numero 208).

Ed ecco il risultato:

Immagine

Immagine

Indossato alla fine un abito da sposa riciclato, una coroncina della prima comunione e il gioco è fatto 😉

Immagine

Spero vi piaccia, alla prossima!!

smalti, che passione!!

Buongiorno,

sono qui per parlarvi di una delle mie passioni beauty, LO SMALTO!! Chi mi conosce, sa che sono una fan sfegatata dello smalto, dai colori nude ai toni più accesi.. diciamo pure che è quasi un’ossessione 😛  E pensare che da piccola, fino all’adolescenza, soffrivo di onicofagia; ebbene sì, rosicchiavo le unghie neanche fossi un roditore! Cominciai a rosicchiarle non appena nacque mia sorella  (avevo quattro anni), e fino all’età di sedici anni non ho più smesso 😦  Con il tempo capii che era una forma di gelosia nei confronti della piccolina e io la sfogavo torturando le mie povere unghie! Le sorelle maggiori possono ben capire 😉  Giuro provavo di tutto per smettere, dal peperoncino allo smalto amaro, ma nulla riusciva a distogliermi da quel brutto vizio! Finché un bel giorno, un pò come una fumatrice che decide di disintossicarsi dal fumo e smette di fumare, mi armai di buona volontà e finalmente tolsi completamente il vizio. Lì mi si aprì il mondo dello smalto.. la mia camera cominciava a inondarsi di roba per unghie e il mio portafoglio a svuotarsi 😛

Ma bando alle ciance!! Oggi voglio parlare in particolare di uno smalto che sto utilizzando spesso in questa nuova stagione autunnale.. si tratta di questo:

Immagine

Adoro questo colore, che corrisponde al numero 287, un misto tra fuxia, bordeaux e vinaccia! L’autunno è pieno di questi colori caldi e quindi facciamo pendant con la natura 😉 L’applicazione è molto veloce e facile e la fluidità, anche dopo mesi di applicazione, rimane sempre uguale. Unica nota negativa è la durata dello smalto :/ generalmente mi trovo molto bene con gli smalti di Kiko, ma questo dopo tre giorni comincia a sgretolarsi. Non so se è la formulazione diversa rispetto ad altri smalti oppure ho beccato uno smalto sfigato! bohhhh

Un prodotto, sempre di Kiko, che utilizzo come rinforzante, base coat e top coat, è questo:

Immagine

Si tratta del numero 100 della linea nail care, nella versione shine (ne esiste una anche mat, ma non mi piace particolarmente) e lo trovo ottimo sotto ogni punto di vista. Esercita veramente un’azione rinforzante e le unghie, applicazione dopo applicazione, sembrano più resistenti agli urti; come base coat svolge egregiamente il suo lavoro, proteggendo l’unghia dallo smalto soprastante; ma quello che mi ha sbalordita maggiormente è stata la funzione top coat!!  Aiuta tantissimo lo smalto a durare anche fino a una settimana! Insomma un prodotto validissimo che ricomprerò di certo nel tempo.

Mostro la resa sull’unghia del binomio smalto+ base-top coat:

Immagine

Spero la recensione sia stata chiara e di vostro gradimento 🙂

Alla prossima e buona domenica!

non rimanere nell’ombra

Salve a tutti coloro che, spulciando su internet, si saranno imbattuti in questo neonato blog! 😉

Vi racconto come è nata questa pazza idea di aprire un blog 😉 Circa quattro anni fa, ho cominciato a scoprire il “mondo” delle youtubbers e delle blogger, così quasi per caso. I canali che principalmente seguivo riguardavano, e riguardano tutt’oggi il make-up, la moda e comunque il beauty in generale. Rimanevo delle ore a guardare i video, affascinata da questa nuova scoperta, e ogni volta mi chiedevo come facessero queste ragazze a parlare senza imbarazzo, a scrivere dei loro pensieri senza la paura di essere giudicate. “Io non riuscirei mai, io non sono tagliata per questo” mi dicevo; eppure ero continuamente tentata di accendere una telecamera, una web-cam e cominciare a raccontare di me, di quella che sono, delle mie passioni. Pensate che non ci abbia provato? Ebbene si, ci ho provato ma mi sono fermata solo al primo step! Ho infatti aperto un canale youtube, ma non ho mai caricato alcun video :/  Non mi piacevo nelle registrazioni, odiavo il mio tono di voce, insomma nada!! Allora ho trovato una soluzione alternativa… perchè non aprire un blog? Posso considerarlo una sorte di diario personale, un pò come quello che tutte da bambina abbiamo posseduto; posso far sapere alle gente che esisto, non rimanere celata dietro un solo commento sotto i video degli altri. Posso bypassare il mio imbarazzo ma rimanere comunque in contatto con chiunque abbia la voglia e l’interesse di leggere le mie blatere 😉

Arrivo quindi al dunque 😉 Il primo passo per farmi conoscere io lo sto facendo e spero di rimanere fedele alla mia decisione e di continuare a scrivere. Parlerò di me, delle mie passioni e di quello che mi frullerà per la testa dal momento in cui avrò acceso il computer.

Alla prossima!!