Tag: cosa c’è nel mio beauty da viaggio?

Buongiorno bellezze,

oggi voglio proporvi questo tag molto utile a mio avviso perchè credo che molte ragazze possano essere interessate all’argomento: si parla dell’organizzazione del beauty da viaggio! Io ho adottato questa organizzazione per un lungo week- end, ma secondo me anche per una lunga settimana, la scorta di prodotti proposti può bastare tranquillamente. Si sa, la maggior parte delle ragazze quando viaggiano, anche se per pochi giorni, porterebbero l’intera casa dietro perchè “può servire, meglio avere una cosa in più che una cosa in meno”… vi sentite rappresentate? 😛 Io faccio parte di questa categoria, ma questa volta ho cercato di mantenermi quasi all’osso con i prodotti! 😉 In realtà fanno parte del beauty 2 piccole pochette; vi mostro il contenuto della prima:

Immagine

 

Immagine

 

Vi ho già mostrato questo kit da viaggio in questo post. Andiamo ad analizzarne il contenuto:

  • bustina di mini size di dentifricio pasta del capitano con annesso spazzolino, acquistati da acqua e sapone;
  • nella boccettina spray ho messo la mia acqua profumata all’arancia e cannella ( vedi post)
  • nelle tre giare ho messo: gel malizia per capelli (post), crema viso con olio di rosa mosqueta bottega verde, crema mani (post);
  • 3 in 1 detergente, tonico e crema (post);
  • contorno occhi (post);

Immagine

 

Immagine

  • salviettine struccanti (post);
  • salviettine multiuso acquistate da acqua e sapone;
  • lacca mini size (post);
  • pettine avon;
  • amuchina;
  • deodorante neutro roberts;
  • shampoo mini size sunsilk;
  • bagnoschiuma creme soft nivea;

Spero che in parte possa esservi stata di aiuto e vi abbia un pò semplificato la vostra organizzazione beauty. Fatemi sapere cosa ne pensate e se siete anche voi “trascinatrici di casa” nei vostri viaggi 😀 un bacione, alla prossima!!

Annunci

Haul acquisti! (parte 2)

Buongiorno bellezze,

seconda parte degli acquisti “truccosi” e di beauty che ho fatto negli ultimi mesi! 

Immagine

 

Questi tre prodotti sono il mini bottino che ho portato via in seguito ad un viaggio fatto di recente. Mascara essence, I love extreme, già provato in passato e mi ha lasciata piacevolmente colpita. A dispetto del prezzo davvero economico, è un mascara ottimo, oserei dire il mio preferito; separa benissimo le ciglia, le incurva, allunga e volumizza, apre lo sguardo, rende le ciglia sexy e conferisce un aspetto quasi da ciglia finte. Gli smalti kiko , il primo un bellissimo vinaccia/bordeaux n. 811, il secondo più bon ton, un malva/tortora n. 817; sono della linea asciugatura rapida ma io non li ho ancora provati, quindi vi farò sapere successivamente la mia opinione.

Immagine

Sotto consiglio della mia cara amica Alessandra, ho acquistato lo shampoo secco della garnier. Probabilmente sono in netto ritardo rispetto a tutte quelle che lo hanno già provato, ma non mi hai mai convinta più di tanto e quindi non l’ho mai acquistato. Pensandoci bene é un valido rimedio quando non si ha tempo o voglia di lavare i capelli per non sembrare una sciattona ehehehe Non ho ancora potuto verificare l’efficacia di questo prodotto ma fonti certe (Alessandra :P) mi hanno garantito che funziona e quindi fidiamoci! 😉

Immagine

Questo gel della H.Q., in realtà nasce per essere applicato sul viso e ridare vigore e tonicità magari dopo aver fatto le ore piccole, oppure dopo una giornata particolarmente stressante. Io ho deciso di applicarlo solo sul contorno occhi proprio perchè è la parte del mio viso che fa vedere maggiormente la stanchezza. L’ho applicato solo poche volte e non posso dare un’opinione dettagliata, però di certo rinfresca molto la zona e da un effetto tensore.

Immagine

Da qualche tempo utilizzo le acque profumate al posto dei profumi perchè le trovo molto rinfrescanti, molto delicate e non asfissianti. Questa dell’ avon, alla fragranza arancia e cannella è buonissima, dolce ma non stucchevole. La trovo molto indicata in questa stagione invernale per la profumazione tipica e la considero un’acqua profumata unisex. L’ho fatta provare al mio fidanzato e lui mi ha confermato che è un profumo gradito anche a un uomo.

Immagine

Sempre dell’avon, il fondotinta in crema che in realtà funge anche da correttore e da cipria. Avevo acquistato questo prodotto già in passato e mi sono trovata bene; non ha una coprenza altissima ma copre abbastanza bene le imperfezioni e le discromie; se non avete occhiaie assassine ma nella norma le copre e opacizza l’incarnato. Può essere un prodotto da portare in borsa per veloci ritocchi proprio perchè si hanno tre prodotti in uno; inoltre il packging è comodo, pratico e maneggevole, e all’interno si trova anche la spugnetta per l’applicazione.

Immagine

Questa maxi terra  é della max factor, ma non è ancora stata testata.

Immagine

Ho scovato queste salviette struccanti dalla marca a me sconosciuta valentina stenago make up, e non mi hanno delusa. Non saranno di certo le salviette della mia vita, però struccano bene anche se dovrebbero essere leggermente più impregnate di prodotto. Non fanno bruciare nè lacrimare gli occhi e hanno un profumo delicato.

Immagine

 

Mi piace mi piace mi piace!! Questo blush di h&m, n. 19 sugar coral mi piace tantissimo. Si sfuma che è una meraviglia, da un colorito sano ma non artificiale, alla bonne mine, resiste abbastanza a lungo. Bello!!

Immagine

 

Questa lacca della splend’or l’ho acquistata solo ed esclusivamente perchè è in versione mini size, 75 ml, ed mi è stata utile per trasportarla in valigia. L’ho usata un paio di volte, troppo poche per dare un giudizio, ma di reggere… regge1 Quindi il suo compito lo svolge bene! Non chiedo molto altro da una lacca 😛

Si chiude la carrellata di prodotti acquistati 😉 fatemi sapere se ne avete provato qualcuno e cosa ne pensate! Un bacio!!!

 

Make-up luminoso e fresco

Buongiorno bellezze,

qualche settimana fa ho trascorso un pò di tempo con una mia carissima amica, Alessandra, e per puro divertimento e passatempo, ho deciso di truccarla! Avrà fatto bene a fidarsi? 😛

Alessandra ha una pelle chiara, grandi occhi verdi/nocciola e capelli biondi. Abbiamo deciso di fare un trucco che valorizzasse il suo viso ma sopratutto che le regalasse freschezza e luminosità; è un trucco che ha reso molto sofisticata la mia già bella modella 🙂

Prodotti per la base:

  • cc cream nude magique l’oreal green color utilizzato per coprire brufoletti e rossori
  • fondotinta liquido minerale avon colore nude
  • correttore match perfection rimmel n.010 ivory
  • cipria essence fix & matte tranlucent
  • terra sole bicolore pupa n.03
  • terra lumi-nature deborah

Immagine

Prodotti per gli occhi:

  • traffic stopping shadow rimmel n 001, ho utilizzato il marrone sull’angolo esterno dell’occhio e rima inferiore e il dorato come illuminante
  • ombretto glam’eyes rimmel n.102, usato nella prima parte della palpebra
  • ombretto colour infallible l’oreal n. 04 forever pink, usato bagnato solo sul centro della palpebra per dare una leggera luminosità
  • eyeliner liquido, liner resist waterproof, l’oreal
  • matita avon brown
  • ombretto color appeal l’oreal n.10 vrai blanc, usato per illuminare l’arcate sopracciliare e come punto luce nell’angolo interno dell’occhio
  • mascara luxurious lashes, maxi brush kiko
  • mascara top coat false lashes concentrate, kiko

Immagine

Per le labbra ho usato il gloss shine caresse l’oreal n.200 princess.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Spero vi piaccia, vi mando un grande bacio in particolare ad Alessandra e alla prossima!

Rewiew: li bocciamo o li promuoviamo?

Buongiorno bellezze e buon 2014!

Oggi voglio parlarvi di cinque prodotti che ho testato, finito e messo sotto esame! Sarò stata una buona maestra?! Scopriamolo insieme 😉

Immagine

Primo prodotto il fondotinta match perfection n.303 della Rimmel.

Immagine

Ha una buona stendibilità e appare quasi bagnato sulla pelle; io infatti lo stendo prima con le mani o con un pennello da fondotinta e poi lo tampono con una spugnetta per farlo asciugare e tamponarlo bene sul viso; infine applico la cipria. Con questi passaggi il viso non resta lucido ma luminoso, con un effetto naturale sbalorditivo. Copre imperfezioni e discromie e vi da un incarnato da “bambolina” senza però apparire artificiale. La durata è ottima, resta perfetto dalla mattina alla sera facendo solo qualche ritocco con la cipria, magari nella zona T che è quella con maggiore tendenza al lucido. Vi mostro una foto così che possiate farvi un’idea 🙂

Immagine

Secondo prodotto lo spray fissante malizia giovani (tenuta forte/lunga durata).

Immagine

Io non sono un’amante della lacca, la metto solo ed esclusivamente quando devo fissare uno chignon o quando faccio i boccoli; non mi sognerei mai di metterla ogni giorno perchè farei una tortura ai capelli. Questa lacca in particolare è pensata per acconciature un pò “folli”, a prova di sostegno insomma 😉 In effetti la tenuta è abbastanza forte ma i capelli rimangono comunque facilmente modellabili e non assumono quella classica consistenza di pietra che conferiscono la maggior parte delle lacche. Si elimina facilmente ma a me non ha stupito particolarmente per la durata (forse dipenderà dal fatto che i miei capelli sono abbastanza sottili.)

Terzo prodotto le salviettine struccanti lycia, doppia azione purificanti e opacizzanti, per pelli grasse e impure, con argilla bianca e acqua di fiordaliso.

Immagine

Chi mi segue sa bene che mi faccio catturare sia dalle confezioni che da ciò che mi dicono sull’etichetta 😛 Sulle salviettine però non ci casco, molto più che gli ingredienti punto sull’efficacia. Queste struccano e sgrassano anche bene, opacizzando sopratutto la zona T. Hanno un odore fresco ma…. sulla confezione dicono “ancora più delicate sugli occhi” e io rispondo MA DE CHE???? BRUCIANO GLI OCCHI E LI FANNO LACRIMARE!! Ragazzi le lacrime che mi son scese con queste salviettine, neanche i film d’amore più commoventi :p Tranne le prime, sono quasi tutte troppo impregnate di prodotto e fanno arrossare gli occhi. Assolutamente non adatte agli occhi sensibili.

Quarto prodotto la crema per il corpo nutriente alla vaniglia nera di bottega verde.

Immagine

Di questa crema già mi piace il packging, così esotico *_* Poi la apri e… *_* *_* profumo celestiale!!  é l’odore classico della vaniglia, che già mi piace, ma è molto più intenso e avvolgente. La texture è morbida, si assorbe in fretta e non unge nè resta appiccicosa. non è la crema maggiormente idratante che abbia mai provato, però ammorbidisce la pelle e il profumo rimane sulla pelle per molte, moltissime ore. Ammetto che il profumo è soggettivo e potrebbe anche non piacere, ma io l’ho adorata subito! 🙂

Ultimo prodotto la maschera viso ai sali minerali del mar morto di avon.

Immagine

Ha una buona stendibilità e l’odore sembra quasi mentolato, il che non mi fa impazzire. Purifica ma non mi è sembrato nulla di straordinario. Insomma come argilla molto meglio quella acquistata pura in erboristeria e mescolata con ingredienti naturali come lo yogurt e il miele per una perfetta ed efficace maschera home made 😉

Spero di essere stata abbastanza esaustiva, fatemi sapere se avete provato questi prodotti o avete intenzione di provarli. Un bacio, alla prossima!

Review prodotti finiti!

Buongiorno bellezze,

sono stata diligente anche questo mese e sono riuscita a finire dei prodotti, così oggi vi lascio questo post per darvi la mia opinione, bocciandoli o promuovendoli 🙂  Per fortuna non ho preso una fregatura, poichè sono rimasta soddisfatta dei prodotti testati e molto probabilmente andrei a ricomprarli. Ve li mostro e poi vi dirò la mia analizzandoli singolarmente:

Immagine

Immagine

Primo prodotto è il celeberrimo balsamo Splendor al cocco. Di questo balsamo trovate migliaia di rewiew e nella maggior parte dei casi è apprezzato e vantato. Un elemento che va a stra favore di questo balsamo è il rapporto qualità/prezzo; Infatti lo avrò pagato circa 1 euro e compie alla grande il suo dovere; ha un profumo avvolgente ma delicato, districa perfettamente i nodi, si sciacqua facilmente. Una volta asciutti, i capelli sono morbidi, profumati e per niente appesantiti. Sapete che il balsamo tende un pò ad ingrassare i capelli, a renderli pesanti… con questo potete stare assolutamente tranquille; è particolarmente indicato per capelli lunghi e ribelli. Della stessa marca ho provato anche quello ai fiori di mandorlo e karitè indicato per capelli secchi e danneggiati, e mi sono trovata benissimo anche con questo, sopratutto per aiutare ad ammorbidire le mie punte rese più secche dallo shatush.

Immagine

Secondo prodotto le salviettine struccanti FIOR DI MAGNOLIA che potete acquistare negli eurospin. Ho acquistato queste salviette quasi per caso, perchè mi servivano con urgenza quindi ho preso le prime che ho trovato. Inoltre costavano poco e…inaspettatamente sono rimasta piacevolmente colpita dalla qualità. Contengono l’olio di mandorle dolci e il bisabololo che addolciscono e l’aloe vera che è rinfrescante e sono indicate in paricolar modo per le pelli sensibili. Struccano perfettamente anche il trucco waterproof, hanno un odore delicatissimo e cosa importantissima NON BRUCIANO  per niente! Mi è capitato di provare salviette che, benchè struccassero bene, si rivelavano troppo aggressiva e facevano lacrimare gli occhi. Queste sono perfette e sono tornata a ricomprarle più e più volte.

Immagine

Terzo prodotto questo burro cacao di Cath kidson alla profumazione bluebell. Si tratta di marchio londinese, infatti a meno che non vi facciate un viaggio a Londra, potrete acquistarlo ordinandolo dal sito.  A me lo ha regalato un’amica in una graziosa confezione da due tubetti, l’altro l’ho consumato parecchi mesi fa ed era alla profumazione honeysuckle. La prima cosa che colpisce è il packging, dalla tipica fantasia a roselline. Dalla foto non lo capirete perchè con il tempo la scritta si è rovinata, ma se date un’occhiata al sito vedrete delle cose ADORABILI! Estetica a parte il prodotto è valido, l’odore sembra quasi quello tipico del bucato pulito, è molto cremoso e si fonde bene sulle labbra lasciandole morbide e lucide, è molto idratante e aiuta a eliminare le pellicine tipiche delle labbra secche e screpolate. In più ho scoperto essere un prodotto privo di parabeni e solfati. Sono molto soddisfatta e probabilmente farò un giretto sul sito per fare un ordine abbastanza succulento 🙂

Immagine

Quarto prodotto, il correttore studio sculpt concelear di Mac. I prodotti di questo marchio hanno un’indubbia qualità e questo non fa differenza. Si stende perfettamente essendo cremoso al punto giusto, copre le occhiaie e da un colorito uniforme. Io l’ho utilizzato anche come base per l’ombretto e, anche se non è un primer, lo ha tenuto ben saldo 😉 Questo correttore lo si mette al mattino e resta impeccabile fino a sera, che dire un ottimo prodotto! L’unica pecca è il prezzo non proprio low cost dei prodotti mac.

Immagine

Ultimo prodotto è lo shampoo Ultra Dolce della Garnier. Amo tutti gli shampoo di questo marchio perchè mi sono sempre trovata bene, di qualsiasi profumazione essi siano. Forse è proprio questi che li rende per me fantastici, ma anche perchè non aggrediscono i miei capelli e me li lasciano sempre morbidi e lucenti. In particolare ho scoperto questo shampoo grazie a una mia amica e ho deciso di provarlo principalmente perchè da quello che riporta la confezione è uno shampoo al 95% biodegradabile, senza parabeni, siliconi e coloranti. Io non sono una fan sfegatata dell’ecobio però mi sono detta “adoro questi shampoo, se aiuto l’ambiente e curo i miei capelli tanto meglio!” 🙂 Il profumo è meraviglioso, alla mandorla dolce e ai fiori di loto. Dunque, provate a passare un dito su un vetro pulito… ecco, questa è la stessa sensazione che si ha quando si lavano i capelli! A me è successo ciò ogni volta che ho utilizzato shampoo dagli ingredienti “bio”; si ha la sensazione che i capelli siano molto sgrassati però non sono aggrediti, perchè una volta asciutti sono super morbidi e luminosi.

Conclusa la sfilza di prodotti recensiti e tutti consigliati!! 😉 Alla prossima!

da multicolor a…

Buongiorno bellezze,

l’altro giorno su richiesta di Ilenia, mi sono improvvisata parrucchiera! Si sa in tempo di crisi bisogna arrangiarsi a fare un pò di tutto 😛 Sottolineo la parola “improvvisazione” proprio perchè io non sono una parrucchiera (anche se sono appassionata del settore), e dunque ogni risultato, positivo o negativo, è stato solo un tentativo nella piena responsabilità di Ilenia. Nessuno è stato maltrattato per questo folle esperimento eheheh Come da titolo, l’aggettivo multicolor non è usato come eufemismo o a caso, ma realmente il capello di partenza era un’accozzaglia di colori. I capelli erano stati trattati da shatush, fatto per due volte, da una tintura rosa scolorita (non rossa, proprio rosa O_O), da una ricrescita nera; insomma Ilenia si è sbizzarrita molto e ha creduto che i suoi capelli fossero una tela nella quale poter dipingere un quadro astratto 😉 Ovviamente in seguito a tutti questi trattamenti il capello era abbastanza sfibrato e indebolito, e io ho rincarato la dose! Scherzo, inevitabilmente il capello si è ulteriormente indebolito dal trattamento che sto per mostrarvi, ma era necessario dare un colore uniforme 🙂 Vi faccio vedere step by step come procedere per avere questi risultati:

Immagine

Immagine

Come potete notare non ci siamo distanziati troppo dal color rame, ma abbiamo reso uniforme il colore, eliminato i ciuffi biondi ossigenati e ottenuto solo qualche riflesso oltre che maggiore luminosità.

1° STEP: Ho mescolato due bustine e mezzo di polvere decolorante con l’ossigeno a 40 volumi, dosando a occhio fino a quando non si ottiene una crema abbastanza densa da non colare ma non troppo pastosa.

Immagine

Immagine

Durante l’applicazione ho insistite sulle radici perchè da nere dovevano totalmente ossidarsi, e ho applicato in maniera più blanda la decolorazione sulle lunghezze e sulle punte perchè erano già state in parte schiarite dagli shatush precedenti. Il tempo di posa è gestibile da voi in base al livello di schiaritura: più la tenete su maggiormente i vostri capelli si schiariranno. Io l’ho lasciata in posa 40 minuti circa.

Immagine

Una volta asciutti questo sarà il risultato:

Immagine

Ora, se volete assomigliare a Spike, il personaggio di Buffy l’ammazzavampiri http://www.riutort.se/bilder/spike09.jpg potete vestirvi, uscire di casa e rimanere così 😛 altrimenti è il caso di procedere con il secondo step:

2° step: mescolate una tintura (io ho utilizzato quella della marca vitalcare biondo scuro rame) con l’acqua ossigenata, (questa volta l’ho utilizzata di 20 volumi), e mescolate fino a quando i due composti si saranno amalgamati bene. Applicate e tenete in posa 30 minuti.

Immagine

Immagine

Una volta terminato il tempo di posa e asciugato i capelli, avrete ottenuto un bel rosso rame acceso di riflessi.

Immagine

Immagine

ff

A Ilenia il risultato è piaciuto e questo è l’importante. Sicuramente avrò sbagliato qualcosa, magari le parrucchiere che leggeranno questo post mi staranno maledicendo, però penso che il primo passo per imparare è tentare e sopratutto il segreto di una buona parrucchiera è accontentare il cliente… spesso ciò non è tanto ovvio 😉

un bacio a tutti e alla prossima!!