Ricetta: biscotti dal cuore tenero

Immagine

Buongiorno bellezze,

vi piacciono i biscotti? A ma da impazzire, così come la stragrande maggioranza dei dolci 😛 Purtroppo per il loro contenuto calorico non è possibile farne un uso smodato, a danno della linea e della salute. Quelli che ho preparato io sono piaciuti tanto quindi condivido con voi questa ricetta 🙂

Ingredienti:

  • 100 gr di zucchero
  • 125 gr di burro
  • 250 gr di farina
  • scorza grattugiata di mezzo limone
  • 6 gr di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • mezzo cucchiaino di vaniglia
  • 1 uovo
  • marmellata di fragole
  • zucchero a velo

Per la realizzazione dei biscotti vi servirà un mattarello per stendere la frolla e dei stampini a forma di cuore (uno più grande e uno più piccolo).

Procedimento:

– in una spianatoia disponete la farina e lo zucchero formando una fontanella al centro dove andrete a mettere il burro ammorbidito, la scorza di limone grattugiata, il lievito, la vanillina, la vaniglia e l’uovo. Impastate bene fino ad ottenere una palletta di pasta liscia ed omogenea. Attenzione: per la riuscita di una buona pasta frolla è di fondamentale importanza la temperatura del burro, che non deve mai superare i 40°. Lavorando troppo il burro e la farina con le mani, infatti, l’impasto potrebbe scaldarsi eccessivamente, correndo così il rischio che il burro si chiarifichi (cioè la materia grassa si separi dal siero).

Ricoprite la pasta frolla con la pellicola e lasciatela riposare in frigo per mezz’ora circa. Nel frattempo riscaldate il forno.

–  passata mezz’ora prendete la pasta frolla e stendetela con il mattarello su una base spolverizzata con la farina; fate uno spessore di circa 1 cm. Ricavate tanti cuori usando lo stampino più grande e disponeteli su una teglia ricoperta di carta forno. Una volta posizionati tutti i vostri cuori, in metà biscotti ricavate un cuoricino con lo stampino piccolo, creando quindi un cuore cavo. Facendo questo procedimento sulla teglia stessa, eviterete di trasportare la pasta che è molto delicata e potrebbe rompersi.

Cuocete il cuori a 180° per 15 minuti circa.

– passato il tempo di cottura, spalmate la marmellata sul cuore grande e unite il cuore cavo sopra. Spolverizzate con lo zucchero a velo e il gioco è fatto! 🙂

I cuori sono fragranti e morbidi e il giorno dopo, sono ancora più buoni 😀 Provateli e gustateli!!

Immagine

 

Immagine

Immagine

Annunci

Ricetta: torta glassata di carote, cocco e mandorle

Buongiorno bellezze,

siamo nell’ultimo week-end prima di Natale e si cominciano già a fare progetti riguardo le cene e i pranzi, le domande da un milione di euro “festeggiamo dai miei o dai tuoi?” e l’ansia per tentare di accontentare un pò tutti. Ma principalmente ci si chiede “COSA CUCINIAMO?”.  Io non sono una cuoca provetta però posso darvi un consiglio sul dolce da portare in tavola, al di là dei ben più famosi panettoni e pandori 😉 Sappiate che la torta che sto per proporvi è andata via come il pane quindi potete immaginare la bontà!

Immagine

 

Ingredienti per 4 persone:

per la torta

-300 gr di carote

-3 uova

-150 gr di mandorle

-150 gr di zucchero

-150 gr di farina di cocco

-1 bustina di lievito in polvere

per decorare

-200 gr di cioccolato fondente o al latte

-mandorle

preparazione 30 minuti, cottura 50 minuti, esecuzione facile

1) Pelate le carote, tritatele al mixer e versatele in una terrina. Tritate finemente le mandorle insieme allo zucchero e unitele alle carote. Aggiungete la farina di cocco, le uova intere e il lievito. Amalgamate il tutto con un cucchiaio di legno.

Immagine

 

2) Versate in uno stampo (io ho usato “casualmente” quello a forma di cuore :P), usando la carta forno, infornate per 10 minuti a 160°, poi a 180° per altri 40 minuti SENZA APRIRE MAI IL FORNO!! Lasciate raffreddare la torta.

Immagine

3) Nel frattempo fondete a bagnomaria il cioccolato e ricoprite la torta livellandola con cura in superficie. Fate rapprendere la glassa e decorate la torta con mandorle oppure con poca farina di cocco. Prima di servirla ai vostri ospiti fate indurire il cioccolato tenendola prima 15 minuti in frigo e poi a temperatura ambiente. Godetevi questa golosità! 🙂

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine