Haul acquisti! (parte 2)

Buongiorno bellezze,

seconda parte degli acquisti “truccosi” e di beauty che ho fatto negli ultimi mesi! 

Immagine

 

Questi tre prodotti sono il mini bottino che ho portato via in seguito ad un viaggio fatto di recente. Mascara essence, I love extreme, già provato in passato e mi ha lasciata piacevolmente colpita. A dispetto del prezzo davvero economico, è un mascara ottimo, oserei dire il mio preferito; separa benissimo le ciglia, le incurva, allunga e volumizza, apre lo sguardo, rende le ciglia sexy e conferisce un aspetto quasi da ciglia finte. Gli smalti kiko , il primo un bellissimo vinaccia/bordeaux n. 811, il secondo più bon ton, un malva/tortora n. 817; sono della linea asciugatura rapida ma io non li ho ancora provati, quindi vi farò sapere successivamente la mia opinione.

Immagine

Sotto consiglio della mia cara amica Alessandra, ho acquistato lo shampoo secco della garnier. Probabilmente sono in netto ritardo rispetto a tutte quelle che lo hanno già provato, ma non mi hai mai convinta più di tanto e quindi non l’ho mai acquistato. Pensandoci bene é un valido rimedio quando non si ha tempo o voglia di lavare i capelli per non sembrare una sciattona ehehehe Non ho ancora potuto verificare l’efficacia di questo prodotto ma fonti certe (Alessandra :P) mi hanno garantito che funziona e quindi fidiamoci! 😉

Immagine

Questo gel della H.Q., in realtà nasce per essere applicato sul viso e ridare vigore e tonicità magari dopo aver fatto le ore piccole, oppure dopo una giornata particolarmente stressante. Io ho deciso di applicarlo solo sul contorno occhi proprio perchè è la parte del mio viso che fa vedere maggiormente la stanchezza. L’ho applicato solo poche volte e non posso dare un’opinione dettagliata, però di certo rinfresca molto la zona e da un effetto tensore.

Immagine

Da qualche tempo utilizzo le acque profumate al posto dei profumi perchè le trovo molto rinfrescanti, molto delicate e non asfissianti. Questa dell’ avon, alla fragranza arancia e cannella è buonissima, dolce ma non stucchevole. La trovo molto indicata in questa stagione invernale per la profumazione tipica e la considero un’acqua profumata unisex. L’ho fatta provare al mio fidanzato e lui mi ha confermato che è un profumo gradito anche a un uomo.

Immagine

Sempre dell’avon, il fondotinta in crema che in realtà funge anche da correttore e da cipria. Avevo acquistato questo prodotto già in passato e mi sono trovata bene; non ha una coprenza altissima ma copre abbastanza bene le imperfezioni e le discromie; se non avete occhiaie assassine ma nella norma le copre e opacizza l’incarnato. Può essere un prodotto da portare in borsa per veloci ritocchi proprio perchè si hanno tre prodotti in uno; inoltre il packging è comodo, pratico e maneggevole, e all’interno si trova anche la spugnetta per l’applicazione.

Immagine

Questa maxi terra  é della max factor, ma non è ancora stata testata.

Immagine

Ho scovato queste salviette struccanti dalla marca a me sconosciuta valentina stenago make up, e non mi hanno delusa. Non saranno di certo le salviette della mia vita, però struccano bene anche se dovrebbero essere leggermente più impregnate di prodotto. Non fanno bruciare nè lacrimare gli occhi e hanno un profumo delicato.

Immagine

 

Mi piace mi piace mi piace!! Questo blush di h&m, n. 19 sugar coral mi piace tantissimo. Si sfuma che è una meraviglia, da un colorito sano ma non artificiale, alla bonne mine, resiste abbastanza a lungo. Bello!!

Immagine

 

Questa lacca della splend’or l’ho acquistata solo ed esclusivamente perchè è in versione mini size, 75 ml, ed mi è stata utile per trasportarla in valigia. L’ho usata un paio di volte, troppo poche per dare un giudizio, ma di reggere… regge1 Quindi il suo compito lo svolge bene! Non chiedo molto altro da una lacca 😛

Si chiude la carrellata di prodotti acquistati 😉 fatemi sapere se ne avete provato qualcuno e cosa ne pensate! Un bacio!!!

 

Annunci

My hair care!

Buongiorno bellezze,

oggi voglio parlarvi delle cure che riservo ai miei capelli e dei prodotti che utilizzo.Ultimamente li ho accorciati un bel pò perchè, avendo fatto lo shatush tempo fa, le punte erano ormai disastrate; e poi perchè ad essere sincera, BASTA CON LO SHATUSH!!!! Cerco di essere sempre costante con le cure anche se, qualche volta, a causa del poco tempo e delle pigrizia, salto qualche passaggio 😛 Credo che i capelli siano la cornice del nostro viso, e se sono trascurati, secchi, sciupati faranno apparire trasandati; non basta avere un meraviglioso trucco e degli abiti impeccabili… se i capelli non sono curati ne risentirà tutto il complesso. Quindi armiamoci di santa pazienza e coccoliamo i nostri capelli giorno dopo giorno 🙂 Il primo step che faccio prima del lavaggio dei capelli, è fare un impacco con l’olio di semi di lino dei Provenzali.

Immagine

Utilizzo quest’olio da molti anni e mi sono trovata sempre benissimo. Lo uso sempre e solo prima dello shampoo e non come finish perchè mi lascia le punte troppo unte. Lo tengo in posa più tempo possibile in modo che il prodotto penetri bene nella fibra capillare e ammorbidisca il capello. E’ davvero efficace, con il tempo i capelli sono più lucenti, più forti e contrasta la formazione delle doppie punte; lo consiglio vivamente 🙂

Una volta terminato il tempo di posa, procedo con il lavaggio dei capelli. Al momento sto usando lo shampoo alle mandorle dolci di Bottega Verde.

Immagine

Si tratta di uno shampoo delicato adatto quindi a lavaggi frequenti. Mi sto trovando abbastanza bene con questo shampoo e, quando lavo i capelli, ho la sensazione di utilizzare uno shampoo con ingredienti naturali. Vi avevo già parlato della sensazione “dita su vetro pulito” 😛 è sgrassante però non aggressivo e una volta asciutti i miei capelli sono morbidi come quelli di un bambino. Una domanda che mi hanno fatto spesso da quando uso questo shampoo: “ma hai fatto un riflessante ai capelli?” Beh no, non ho fatto nulla, semplicemente io ho un colore di capelli sfaccettato, castano con riflessi ramati/dorati. L’unica cosa che mi viene in mente è che lo shampoo illumini i capelli ed enfatizzi molto il colore e quindi alla luce si notano molto di più i miei riflessi naturali. Unica cosa negativa: l’odore è buono se vi piace la mandorla, ma alla lunga stanca.

Dopo lo shampoo uso alternativamente il balsamo o la maschera. Come balsamo sto utilizzando lo Splend’or ai fiori di mandorlo e karitè.

Immagine

Del fratello gemello di questo balsamo, quello al cocco, ne ho parlato in questo post. Confermo tutto ciò che ho detto anche per questo balsamo 😉

Come maschera sto usando l’Elvive della l’oreal,

Immagine

 Indicata sopratutto per le meches perchè aiuta non fare sbiadire il colore. Io l’ho utilizzata nel mio periodo shatush e devo dire che il colore era sempre brillante. Sto continuando a usarla anche adesso e non mi trovo male; districa i capelli, li nutre e li lascia morbidi e luminosi. Ha un odore celestiale, di miele e pappa reale, e cosa molto positiva, agisce in 1-2 minuti quindi non è necessario stare mezz’ora con la pappetta in testa 😛 Si risciacqua altrettanto velocemente.

Ultimo passaggio prima di asciugare i capelli, è mettere i cristalli liquidi sulle punte. Io uso quelli ai semi di lino della parisienne.

Immagine

Li utilizzo da moltissimo tempo, principalmente perchè non mi lasciano per nulla le punte unte. Bisogna metterne una quantità minima, e aiutano a proteggere le punte dai danni del calore del phon oltre che a riportare la cuticola nella sua posizione naturale chiusa.

Questi sono gli step che faccio io per avere capelli nutriti, sani e luminosi. C’è da dire che io uso molto poco la piastra e non faccio tinture, quindi il mio capello non è particolarmente stressato. Fatemi sapere se avete provato questi prodotti e come procedete voi per la vostra hair care. Un bacio e alla prossima 😉

Review prodotti finiti!

Buongiorno bellezze,

sono stata diligente anche questo mese e sono riuscita a finire dei prodotti, così oggi vi lascio questo post per darvi la mia opinione, bocciandoli o promuovendoli 🙂  Per fortuna non ho preso una fregatura, poichè sono rimasta soddisfatta dei prodotti testati e molto probabilmente andrei a ricomprarli. Ve li mostro e poi vi dirò la mia analizzandoli singolarmente:

Immagine

Immagine

Primo prodotto è il celeberrimo balsamo Splendor al cocco. Di questo balsamo trovate migliaia di rewiew e nella maggior parte dei casi è apprezzato e vantato. Un elemento che va a stra favore di questo balsamo è il rapporto qualità/prezzo; Infatti lo avrò pagato circa 1 euro e compie alla grande il suo dovere; ha un profumo avvolgente ma delicato, districa perfettamente i nodi, si sciacqua facilmente. Una volta asciutti, i capelli sono morbidi, profumati e per niente appesantiti. Sapete che il balsamo tende un pò ad ingrassare i capelli, a renderli pesanti… con questo potete stare assolutamente tranquille; è particolarmente indicato per capelli lunghi e ribelli. Della stessa marca ho provato anche quello ai fiori di mandorlo e karitè indicato per capelli secchi e danneggiati, e mi sono trovata benissimo anche con questo, sopratutto per aiutare ad ammorbidire le mie punte rese più secche dallo shatush.

Immagine

Secondo prodotto le salviettine struccanti FIOR DI MAGNOLIA che potete acquistare negli eurospin. Ho acquistato queste salviette quasi per caso, perchè mi servivano con urgenza quindi ho preso le prime che ho trovato. Inoltre costavano poco e…inaspettatamente sono rimasta piacevolmente colpita dalla qualità. Contengono l’olio di mandorle dolci e il bisabololo che addolciscono e l’aloe vera che è rinfrescante e sono indicate in paricolar modo per le pelli sensibili. Struccano perfettamente anche il trucco waterproof, hanno un odore delicatissimo e cosa importantissima NON BRUCIANO  per niente! Mi è capitato di provare salviette che, benchè struccassero bene, si rivelavano troppo aggressiva e facevano lacrimare gli occhi. Queste sono perfette e sono tornata a ricomprarle più e più volte.

Immagine

Terzo prodotto questo burro cacao di Cath kidson alla profumazione bluebell. Si tratta di marchio londinese, infatti a meno che non vi facciate un viaggio a Londra, potrete acquistarlo ordinandolo dal sito.  A me lo ha regalato un’amica in una graziosa confezione da due tubetti, l’altro l’ho consumato parecchi mesi fa ed era alla profumazione honeysuckle. La prima cosa che colpisce è il packging, dalla tipica fantasia a roselline. Dalla foto non lo capirete perchè con il tempo la scritta si è rovinata, ma se date un’occhiata al sito vedrete delle cose ADORABILI! Estetica a parte il prodotto è valido, l’odore sembra quasi quello tipico del bucato pulito, è molto cremoso e si fonde bene sulle labbra lasciandole morbide e lucide, è molto idratante e aiuta a eliminare le pellicine tipiche delle labbra secche e screpolate. In più ho scoperto essere un prodotto privo di parabeni e solfati. Sono molto soddisfatta e probabilmente farò un giretto sul sito per fare un ordine abbastanza succulento 🙂

Immagine

Quarto prodotto, il correttore studio sculpt concelear di Mac. I prodotti di questo marchio hanno un’indubbia qualità e questo non fa differenza. Si stende perfettamente essendo cremoso al punto giusto, copre le occhiaie e da un colorito uniforme. Io l’ho utilizzato anche come base per l’ombretto e, anche se non è un primer, lo ha tenuto ben saldo 😉 Questo correttore lo si mette al mattino e resta impeccabile fino a sera, che dire un ottimo prodotto! L’unica pecca è il prezzo non proprio low cost dei prodotti mac.

Immagine

Ultimo prodotto è lo shampoo Ultra Dolce della Garnier. Amo tutti gli shampoo di questo marchio perchè mi sono sempre trovata bene, di qualsiasi profumazione essi siano. Forse è proprio questi che li rende per me fantastici, ma anche perchè non aggrediscono i miei capelli e me li lasciano sempre morbidi e lucenti. In particolare ho scoperto questo shampoo grazie a una mia amica e ho deciso di provarlo principalmente perchè da quello che riporta la confezione è uno shampoo al 95% biodegradabile, senza parabeni, siliconi e coloranti. Io non sono una fan sfegatata dell’ecobio però mi sono detta “adoro questi shampoo, se aiuto l’ambiente e curo i miei capelli tanto meglio!” 🙂 Il profumo è meraviglioso, alla mandorla dolce e ai fiori di loto. Dunque, provate a passare un dito su un vetro pulito… ecco, questa è la stessa sensazione che si ha quando si lavano i capelli! A me è successo ciò ogni volta che ho utilizzato shampoo dagli ingredienti “bio”; si ha la sensazione che i capelli siano molto sgrassati però non sono aggrediti, perchè una volta asciutti sono super morbidi e luminosi.

Conclusa la sfilza di prodotti recensiti e tutti consigliati!! 😉 Alla prossima!